home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Carcassa auto recuperata tra le rocce della Scala dei Turchi di Agrigento

L' Associazione Mareamico l'aveva segnalata un mese fa ai vigili del fuoco, alla Capitaneria di Porto e al Demanio

Carcassa auto recuperata tra le rocce della Scala dei Turchi

AGRIGENTO - La scogliera di Scala dei Turchi, uno dei luoghi più belli del litorale agrigentino, è stata finalmente «liberata» dalla carcassa di un’automobile lanciata parecchi anni fa da un dirupo e rimasta incastrata tra le rocce. Da quel giorno è passato molto tempo e la vettura è rimasta sempre lì a fare brutta mostra di se. Un mese fa l'associazione ambientalista Mareamico ha sollecitato i Vigili del fuoco, la Capitaneria di porto e l’ufficio del Demanio ad intervenire, sottolineando come fosse necessario eliminare questo pericolo.

Finalmente il nucleo SAF dei Vigili del Fuoco di Agrigento è intervenuto tagliando a pezzi l’autovettura e con un complesso sistema di carrucole e rinvii, pezzo dopo pezzo, l'hanno portata via bonificando la scogliera.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO