home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Floridia: Scalorino detronizzato, al ballottaggio vince Limoli

Il medico sessantasettenne ha avuto la meglio sullo sfidante, ovverop il sindaco uscente, imponendosi con quasi il 60% delle preferenze

Floridia: Scalorino detronizzato, al ballottaggio vince Limoli

FLORIDIA - Il medico sessantasettenne Giovanni Limoli è il nuovo sindaco di Floridia. Ha avuto la meglio sullo sfidante sindaco uscente Orazio Scalorino, imponendosi con quasi il 60% delle preferenze. I floridiani hanno deciso di cambiare e, dopo i 5 anni di amministrazione del Centrosinistra, hanno premiato una coalizione che si avvicina ai valori ed agli ideali del Centrodestra.
Percentuale di votanti del 52 %: dei 19.955 aventi diritto, infatti, hanno votato in 10.379, in controtendenza sia con i dati del primo turno (percentuale complessiva del 64,7 %), che con quelli della scorsa tornata elettorale, in cui al ballottaggio votarono in 11.299 con una percentuale del 56,4 %.

Il nuovo primo cittadino ha aspettato i risultati dello spoglio elettorale nel suo comitato di via Roma, per poi lasciarsi andare ai festeggiamenti quando lo scarto di voti era impossibile da colmare per Scalorino. Per Limoli si tratta di una “rivincita” rispetto alle amministrative di 15 anni fa, quando fu sconfitto al ballottaggio dall’allora sfidante Antonio Rudilosso.

Delusione nel comitato elettorale di Orazio Scalorino alla sede del Pd. Il sindaco uscente non ha seguito i risultati dello spoglio con la sua squadra, così come successo 5 anni fa e durante lo scrutinio del primo turno. Limoli, grazie anche all’apparentamento siglato prima del voto con le coalizioni di Salvo Burgio e Giuseppe Bastante, avrà una maggioranza di 10 consiglieri: si tratta di Giuseppe Tata, Rosalba Piricò, Marco Carianni, Tiziana Bordonaro, Marco Cianci, Angelo Carpinteri, Fabiana Gallo, Angelo Guardo, Sandro Beltrami e Davide Gozzo. Un consigliere comunale per il Movimento 5 stelle, Monica Infalletta, mentre Antonio Caccamo, Vincenzo Di Mauro, Gaetano Vassallo e Graziano Tralongo saranno in minoranza con Orazio Scalorino. Il sindaco uscente, infatti, occuperà il sedicesimo scranno in aula.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa