Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

**Bce: Lagarde, 'future politiche bilancio in deficit ma con interventi chirurgici'**

Di Redazione

Roma, 28 set. -Nella prossima fase della ripresa dell'Eurozona "il contributo della politica fiscale, e quindi il policy mix appropriato, rimarrà importante" ma gli interventi "dovranno essere chirurgici, cioè focalizzati su coloro che hanno subito particolari disagi" per la crisi pandemica.Lo afferma la presidente della Bce Christine Lagarde nel suo intervento di apertura del forum annuale dell'Eurotower sulle banche centrali, anticipando un periodo di continui deficit nei conti pubblici.

Pubblicità

"È probabile che la politica di bilancio rimanga favorevole - spiega - con il saldo primario corretto per il ciclo che dovrebbe essere -4,1% quest'anno, -1,6% l'anno prossimo e -1,5% nel 2023". "Ma - ribadisce - la portata dei trasferimenti fiscali legati alla pandemia dovrà cambiare da un approccio globale per un piano d'azione più mirato: dovrà aumentare la produttività, il che significa facilitare i cambiamenti strutturali e spostarel'attività verso settori orientati al futuro, attuando i programmi di riforma concordati nell'ambito del meccanismo di ripresa e resilienza".

"In una prospettiva di medio termine - comunque - la politica fiscale dovrà seguire un quadro basato su regole che sostenga sia la sostenibilità del debito che la stabilizzazione macroeconomica" conclude la Lagarde.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: