Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Il 94% degli italiani consuma regolarmente il gelato confezionato

Di Redazione

Roma, 18 mag. (Adnkronos/Labitalia) - Tutti pazzi per il gelato confezionato. In prossimità dell'estate, il 94% degli italiani dichiara di consumarlo regolarmente, nei vari formati disponibili. Un risultato confermato dalla ricerca condotta da Doxa insieme a Froneri Italia, joint venture tra la multinazionale inglese specializzata nella produzione di gelati R&R e la divisione gelati Nestlé.

Pubblicità

Secondo l'indagine, che ha interessato consumatori di età compresa tra i 18 e i 74 anni, da Nord a Sud, il legame con la stagione estiva, pur rimanendo molto forte, nel corso del tempo sta assumendo una connotazione più dinamica. Gli ice-cream lovers amano il gelato sempre, non solo tra la primavera e l'estate (43%), ma durante tutto l'anno, compresi i mesi più freddi (31%). A farla da padrone, è il cono, icona gastronomica tra le più conosciute ed esportate al mondo, con il 53% di preferenze. Inventato dall'italiano Italo Marchioni nel 1903 e poi brevettato negli Stati Uniti, nel corso dei secoli è entrato nel cuore degli italiani. Il cono, insomma, mette tutti d'accordo battendo le vaschette (37%), lo stecco (36%) e il biscotto (33%).

Il gelato della tradizione e i sapori dell'infanzia continua a conquistare i consumatori (37%) che sempre più spesso si aspettano, però, un'offerta che si rinnova ad ogni stagione con combinazioni di gusti sempre nuove (36%). Una propensione crescente per la sperimentazione: gli italiani vorrebbero farsi stupire da un prodotto mai provato prima, dalle caratteristiche inaspettate come la croccantezza (69%) e che possa garantirgli un'esperienza multisensoriale durante l'assaggio (27%). Non solo: per il 41% il gelato confezionato ideale deve essere non solo goloso ma anche accattivante nell'aspetto, così da poter rappresentare al meglio quella coccola da concedersi per spezzare la monotonia del quotidiano.

“Il gelato - commenta Luca Regano, amministratore delegato di Froneri Italia - resta un compagno con cui condividere momenti ed esperienze ad ogni età, che cambia nel tempo così come il gusto dei suoi consumatori. Negli ultimi anni, pur essendo degli inguaribili tradizionalisti, gli italiani guardano con maggiore attenzione all'innovazione e all'originalità soprattutto in tema di gusto, vogliono lasciarsi stupire La ricerca e la sperimentazione di nuovi sapori condurrà a combinazioni sempre più intriganti e crossover inaspettati tra i vari formati”.

E' il caso del nuovo cono Extrême Cookie Cone, una novità assoluta nel settore dei gelati confezionati: “Questa primavera abbiamo lanciato sul mercato un nuovo cono la cui cialda è fatta interamente da croccante biscotto cookie, che va a sostituire il tradizionale wafer. In Italia sarà disponibile in quattro varianti: vaniglia e caramello, nocciola, panna e pistacchio”, conclude.

Il gelato confezionato si conferma il peccato di gola per eccellenza e caratterizza positivamente i momenti di condivisione. Quali? Principalmente la merenda del pomeriggio (48%). Ma tra gli intervistati c'è anche chi preferisce mangiarlo come dessert a fine cena (31%) e, più raramente, come sostituto di un pasto (18%). Nell'immaginario collettivo il gelato resta il simbolo per eccellenza dello svago nel tempo libero e della convivialità. Dopo due anni, caratterizzati da distanziamenti interpersonali e limitazioni causate dalla pandemia, si preferisce consumare un buon gelato in compagnia della famiglia (43%) oppure con il proprio partner (20%), per condividere un momento di pausa e spensieratezza. Ma non solo: c'è comunque chi desidera goderselo in un momento di relax individuale come coccola personale (22%).

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: