Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Libellula Rebels. La forza della rivoluzione gentile passa da ognun* di noi.

Di Redazione

L'evento di Fondazione Libellula, previsto domani 26 maggio al Magna Pars di Milano, per stimolare il cambiamento di un contesto che ancora oggi non è equo verso le donne e che fa male anche agli uomini.

Pubblicità

Milano, 25 maggio 2022 - La rivoluzione gentile passa da ognun* di noi. Questo il messaggio su cui si basa l'evento organizzato da Fondazione Libellula, che si svolgerà domani 26maggio al Magna Pars di Milano. Un incontro in cui verranno anche presentati i risultati della survey “L.E.I. Lavoro, Equità e Inclusione”, sullo stato dell'equità di genere nel mondo del lavoro.

Una rivoluzione gentile che vive nelle aziende impegnate a costruire un contesto equo, in chi avverte un moto interno di ribellione davanti alle piccole e grandi discriminazioni quotidiane. Una trasformazione che vive anche in chi si attiva, agisce e guarda al futuro con la forza positiva del cambiamento. Gesti concreti, gentili ma ribelli, che riguardano proprio tutti e tutte!

Fondazione Libellula, nata nel 2020 da un progetto sociale di Zeta Service, realizza attività personalizzate di informazione e sensibilizzazione su violenza e discriminazione di genere, per agire concretamente sul piano culturale. Oggi, può contare su un network di 66 aziende (tra cui Barilla, Vodafone, Tim, Furla, Esselunga) che, in sinergia, realizzano progetti per diffondere rispetto e inclusione oltre a diverse iniziative a sostegno delle donne vittime di violenza.

L'appuntamento di domani 26 maggio, che si svolgerà finalmente in presenza, ha una mission precisa: quella di attivare nelle persone un positivo moto interno di ribellione e attivazione verso il cambiamento di un contesto che, ancora oggi, non è equo verso le donne e che fa male anche agli uomini. Lo scopo, dunque, è quello di far comprendere che la “rivoluzione” può passare da ognuno e ognuna di noi, aziende e persone, attraverso piccoli cambiamenti quotidiani. Sponsor, ad oggi, dell'incontro al Magna Pars di Milano: ZS (Main Sponsor) e BLAB, 5E6, Dance Club Merate e Martin Arreda (Technical Sponsor).

Tra gli ospiti dell'evento Giulia Blasi, scrittrice, conduttrice radiofonica e giornalista attenta alle tematiche di genere che parlerà di come attivare in noi una forza positiva di cambiamento. Non a caso il suo ultimo libro si rivolge alle giovani generazioni nel proporre una forma di lotta femminista gioiosa e tenace. A seguire il comico, conduttore e content creator Pierluca Mariti, che tramite il suo canale Instagram parla di parità di genere e diritti civili, con una lettura più leggera e immediata. Il suo intervento ci racconterà, da una prospettiva maschile, come il genere possa talvolta diventare una gabbia. Una parte dell'incontro verterà anche sulle future generazioni, tra speranza, nuovi modelli a cui ispirarsi ed empowerment.

Debora Moretti, founder e presidente di Fondazione Libellula, afferma: «Il femminismo è una forza positiva che riguarda tutt* e che può portare al cambiamento. Può sicuramente provocare ma senza diventare un'ideologia o un giudizio. Ognun* può giocare la sua parte ma è indispensabile non restare indifferenti, usando le proprie carte e risorse per avviare il cambiamento e creare un mondo migliore, un nuovo modo di stare in relazione con gli/le altri/e, prendendosene cura».

L'evento prenderà il via alle ore 15. Nel corso del pomeriggio si declinerà il tema della “rivoluzione gentile” attraverso 4 momenti caratterizzati da termini che saranno argomentati in tutte le loro sfumature: “Consapevolezza”, “Azione”, “Libertà” e “Futuro”.

La partecipazione all'evento è gratuita per le aziende aderenti al Network Libellula e per HR, DE&I, Communication Manager, AD, Presidenti delle aziende interessate. Sarà disponibile un numero di posti limitato per altri ruoli aziendali e per privati, che potranno iscriversi con una donazione minima di 20€ che sarà devoluta per sostenere "Fai volare una libellula", il progetto con cui Fondazione Libellula offre un sostegno concreto a donne che hanno subito violenza e che stanno ricostruendo la propria autonomia personale e professionale.

L'appuntamento è domani 26 maggio 2022, al Magna Pars Event Space, Via Forcella 6, Milano.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: