Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Open Arms: al via processo a Salvini, tra i testi Richard Gere e l'ex premier Conte/Adnkronos (3)

Di Redazione

La difesa rilancia con altri atti che chiede di acquisire: "L'Italia non era competente ad assegnare il porto sicuro e Open Arms ha commesso delle violazioni", dice l'avvocata Giulia Bongiorno. Che chiede di portare in aula anche il diario di bordo della ong. "Questi e altri documenti dimostrano che c'era una linea di governo su questi temi". Insomma per la difesa il governo era d'accordo con la linea di Salvini. E dice: "Anche il ministro dell'Interno Lamogese ha fatto aspettare fino a dieci giorni per l'assegnazione di un porto sicuro". Nel corso del processo Salvini ha chiamato Silvio Berlusconi. E alla fine dell'udienza annuncia: "In settimana ci vedremo con i sei ministri".

Pubblicità

Fuori dall'aula il leader della Lega, che chiede di avere vicino Giulia Bongiorno, improvvisa una conferenza stampa. "Ma vi pare normale un processo in cui verrà Richard Gere da Hollywood? Io, in genere, il sabato mattina sto con i miei figli". Poi dice: "Non ho parlato con Oscar Camps, non prendo lezioni da comandanti di navi che si sentono al di sopra delle leggi. Ci sono sicuramente dei motivi economici, in Italia ci sono diverse inchieste sui soldi che le Ong guadagnano con questa loro attività. Non vorrei che al di là dell'umanità ci fosse dietro un interesse economico in questo traffico di essere umani perché alcune sentenze in Italia, seppure in primo grado, hanno gia' condannato qualcuno per avere rubato grazie all'immigrazione clandestina". Ma parla anche di pensioni, di Reddito di cittadinanza, di tasse. La prossima udienza è stata fissata per il 17 dicembre. E prima di lasciare la Sicilia, Salvini ha visitato un caseificio a Giardinello. Il titolare gli ha regalato una cassata siciliana con il simbolo della Lega. Subito dopo un pranzo a Montelepre, il paese del bandito Salvatore Giuliano. Per mangiare le tipiche pietanze siciliane. Nel tardo pomeriggio ha preso il volo per Milano. Ma prima dice: "Visto che verrò spesso a Palermo e la prossima primavera ci saranno le amministrative, e c'è un sindaco che da anni ha smesso di fare il sindaco e una città abbandonata, accompagneremo la rinascita di Palermo. E darò il mio piccolo contributo con la mia presenza mensile". (di Elvira Terranova e Francesco Saita)

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: