Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Sacbo: nasce nuovo collegamento diretto tra Milano-Bergamo ed Emirati arabi uniti

Di Redazione

Milano, 16 ago.Air Arabia, la principale compagnia low cost del Medio Oriente e del Nord Africa, ha annunciato oggi l'apertura del primo volo diretto tra l'aeroporto di Milano Bergamo e gli Emirati Arabi Uniti. A partire dal 7 dicembre 2022 il nuovo volo AirArabia collegherà con quattro frequenze settimanali l'Aeroporto di Milano Bergamo con l'Aeroporto Internazionale di Sharjah, situato a pochi km dal centro cittadino ed a soli venti minuti da Dubai.

Pubblicità

"Milano è l'ultima aggiunta alla nostra ampia rete di collegamenti da Sharjah, offrendo così ai nostri clienti negli Emirati Arabi Uniti ec oltre l'opportunità di viaggiare in Italia con il nostro rinomato servizio -afferma Adel Al Ali, chief executive officer di Air Arabia Group-. Il lancio dei voli diretti Air Arabia per Milano riafferma il nostro impegno a offrire continuamente ai nostri clienti nuove destinazioni, consentendo loro di viaggiare a tariffe convenienti e con un elevato standard di servizio. Attendiamo con impazienza l'inizio dei voli per Milano per poter accogliere i nostri clienti e portarli alla scoperta di questa meravigliosa città".

"L'apertura del primo collegamento diretto con gli Emirati arabi uniti -aggiunge Giacomo Cattaneo, direttore commerciale aviation di Sacbo- è motivo di legittima soddisfazione, tanto più perché la nuova destinazione sarà operata da un partner storico, fidelizzato e affidabile come Air Arabia, compagnia aerea che ha fatto dell'aeroporto di Milano Bergamo uno dei principali scali europei del loro network. Il collegamento con Sharjah, oltre a creare una comoda opportunità di viaggio per chi è diretto nella città e nella regione, è una porta di accesso a Dubai, distante meno di mezz'ora dall'aeroporto di Sharjah. Il nuovo volo consentirà inoltre di proseguire da Sharjah verso le oltre 60 destinazioni in Africa, Asia e Medio Oriente servite da Air Arabia".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: