Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Ripescato cadavere di un riberese nel fiume Platani

Il pensionato forse colto da malore. I carabinieri avevano trovato qualche ora prima l'auto dell'uomo

Di Gaetano Ravanà

Il cadavere di un settantenne, pensionato, di Ribera e’ stato ripescato, stanotte, dai vigili del fuoco della squadra Speleo alpino fluviale del comando provinciale di Agrigento, nelle acque del fiume Platani, in contrada Maenza. Non e’ chiaro se l’anziano abbia avuto un improvviso malore che lo ha fatto finire in acqua o se si e’ trattato di un incidente mentre stava pescando. I carabinieri della tenenza di Ribera hanno trovato, prima che la salma venisse recuperata, la macchina dell’uomo.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: