Notizie locali
Pubblicità

BuonGusto

“Ciak si beve”, la bellezza della Sicilia attraverso il cinema e l'enogastronomia

Sabato 11 giugno a Milo minirassegna di cortometraggi ambientati in Sicilia e degustazione di Vini Etna Doc 

Di Redazione

Un appuntamento per gli appassionati di cortometraggi e per i winelover. E’ “Ciak si beve”, una minirassegna di short film in accoppiata con i vini dell’Etna doc in degustazione con prodotti tipici. L’iniziativa organizzata dalla Strada del Vino e dei Sapori dell’Etna, presieduta da Gina Russo, ha
l’obiettivo di mettere insieme due eccellenze del territorio siciliano, raccontate con differenti strumenti narrativi. Da un lato le immagini di filmaker (siciliani e non) che normalmente non hanno spazio nei circuiti cinematografici classici e “girano” sono nei festival di settore, dall’altra i vini dell’Etna doc,
espressione della Sicilia, ma nel bicchiere.
La selezione dei cortometraggi, curata da Beppe Manno, esperto di cinema e direttore artistico di “Doc, cinema itinerante” la rassegna che verrà proposta ai partecipanti, è frutto di una ricerca per immagini della cultura mediterranea, delle architetture, dei mercati, dei cibi che fanno della Sicilia una delle mete
più ricercate dagli enoturisti. Fra i titoli “Le donne della Vucciria” (di Hiam Abbasy), “Tre minuti di Sicilia” (di Marius Mele), “I friscu” di Paolo Russo.
«Abbiamo pensato a un evento che unisse il mondo del cine ma e quello dei Vini Etna Doc afferma Marika Mannino, direttrice dell’Associazione Strada del Vino e dei Sapori dell’Etna un connubio artistico che stimola l’immaginazione e i ricordi attraverso aromi e note olfattive. Prima ci sarà la proiezione dei "corti" (inizio alle 18:30) , nella sala del Museo virtuale, poi in piazza gli assaggi guidati con prodotti tipici siciliani, a cura di Putìa Lab, abbinati ad una selezione di Vini Etna Doc di tutti i versanti del Vulcano». Per maggiori info: 350/0070848 info@stradadelvinodelletna.it

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA