Notizie Locali


SEZIONI
Catania 21°

Catania

S. Agata, paura e tensione per la salita dei Cappuccini: si spezza uno dei due cordoni e tutto si blocca

E' accaduto subito dopo la partenza del fercolo in piazza Stesicoro. E' la prima volta che accade nella storia della festa

Di Redazione |

Salita dei Cappuccini clamorosa per l'edizione 2023 della festa di S. Agata. Già parecchio in ritardo sulla tabella di marcia, dopo una lunga attesa seguita al discorso alla città dell'arcivescovo Renna, ecco che succede un imprevisto mai accaduto nella storia della festa: si rompe uno dei due cordoni che trainano il fercolo che era già partito e tutto si blocca in piazza Stesicoro proprio all'inizio della salita dei Cappuccini.

Non è ancora chiaro cosa abbia provocato la rottura del cordone che sarebbe stata preceduta dal rumore di uno scoppio. A parte il clamore e la preoccupazione per quanto sarebbe potuto accadere, in realtà, provvidenzialmente, non ci sarebbero stati feriti. La salita dei Cappuccini rappresenta uno dei momenti più attesi, suggestivi e controllati (sul piano della sicurezza) della festa: il "serpentone" dei devoti con il sacco bianco che tira i cordoni lungo, appunto, quella strada in salita è uno dei "quadri" più belli e ammirati della processione.

Anche quest'anno, prima della partenza, erano stati fatti gli opportuni controlli anche perché, per la troppa gente presente lungo i lati e in fondo alla strada, si era paventato il rischio che il fercolo potesse avere delle difficoltà al momento di svoltare. Sul posto oltre ai soccorritori che hanno verificato che nessuno si fosse fatto male, anche dei tecnici che si sono adoperati per sostituire il cordone.

Frattanto, per non far registrare ulteriori ritardi, è stato deciso di "saltare" la tappa a S. Agata La Vetere e di proseguire direttamente su via Plebiscito.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati