Notizie Locali


SEZIONI
Catania 32°

la pandemia

Il Covid è quasi scomparso (ma ci sono stati 835 contagi in una settimana)

I dati relativi alla settimana dal 17 al 23 aprile del Dasoe dell’assessorato per la Salute della Regione

Di Redazione |

Nella settimana dal 17 al 23 aprile si è registrato in Sicilia un calo di nuove infezioni da Covid-19, in linea con la tendenza sul territorio nazionale. Come riportato nel bollettino curato dal Dasoe dell’assessorato per la Salute della Regione Siciliana, i casi rilevati sono stati 835, con una diminuzione pari al 5 per cento rispetto alla settimana precedente.

L’incidenza sul territorio regionale è stata di 17 casi per 100 mila abitanti con un tasso superiore alla media nelle province di Palermo (25/100.000), Messina e Trapani (19/100.000 in entrambe).

Rispetto alle fasce d’età, in termini assoluti il maggior numero di casi è stato registrato nella fascia 45-59 anni (207), seguita da quelle 25-44 e 60-69 anni, rispettivamente con 166 e 155 casi. Guardando all’incidenza, i valori maggiori si sono registrati negli over 90 (34/100.000 abitanti), tra gli 80 e gli 89 anni (32/100.000) e nella fascia 70-79 (29/100.000 abitanti).

Per quanto riguarda le vaccinazioni, al 25 aprile le dosi somministrate dall’inizio della campagna di immunizzazione sono state 10.735.258. Nel target 5-11 anni, i vaccinati con almeno una dose si attestano al 22,59% del target regionale, mentre il 19,44%, ha completato il ciclo primario. Nel target over 12 ha completato il ciclo l’89,66%, mentre i vaccinati con almeno una dose si attestano al 91,05%. In merito alla somministrazione delle terze dosi, i vaccinati risultano 2.774.191 pari al 71,22% degli aventi diritto. Sono invece 243.764 le quarte dosi, mentre le quinte risultano complessivamente 10.495.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: