Notizie locali
Pubblicità

Covid-19

Obbligo vaccino per chi compie 50 anni e da subito super green pass per la posta o banca

Ecco le norme che il Governo intende introdurre per limitare i contagi e ampliare la copertura vaccinale. Al lavoro solo se si ha la carta verde altrimenti sarà assenza ingiustificata

Di Redazione

Il vaccino diventa obbligatorio per gli over 50 e si applica «anche nel caso di compimento del cinquantesimo anno di età in data successiva a quella di entrata in vigore» del decreto che introduce l’obbligo, fino al 15 giugno del 2022.

Pubblicità

Il super green pass diventa obbligatorio per i lavoratori over 50 dal 15 febbraio. E’ una delle norme previste nella bozza di decreto legge Covid attesa in Cdm. E gli over 50 senza super green pass saranno ritenuti assenti ingiustificati e dunque senza retribuzione.

Nelle scuole medie e superiori la classe va in Dad con almeno 4 casi per 10 giorni.

Inoltre fino al 31 marzo 2022 servirà il Super Green pass per accedere ai «servizi alla persona» come il parrucchiere ma anche per «pubblici uffici, servizi postali, bancari e finanziari, attività commerciali, fatte salve quelle necessarie per assicurare il soddisfacimento di esigenze essenziali e primarie della persona».

E’ quanto previsto nella bozza di decreto legge Covid attesa in Cdm. L’obbligo di Super pass per i servizi alla persona varrà dal 20 gennaio, mentre per le altre attività dal primo febbraio, previa adozione di un dpcm che individuerà le attività escluse dall’obbligo.

 

(in aggiornamento)

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA