Notizie locali
Pubblicità

Covid-19

Vaccini, in 15 comuni del Catanese immunizzazione a rilento: vertice all'Asp con medici e sindaci: «Bisogna raggiungere il 70%»

Si tratta dei paesi indicati nell'ordinanza del presidente della Regione

Di Redazione

Nuova accelerazione sulle vaccinazioni per 15 Comuni della provincia di Catania individuati nell’ordinanza contingibile e urgente del presidente della Regione siciliana del 22 agosto scorso fra quelli con una percentuale di immunizzazione inferiore al 60 per cento.

Pubblicità

Si tratta di Aci Castello, Castel di Iudica, Fiumefreddo di Sicilia, Grammichele, Gravina di Catania, Mascalucia, Mazzarone, Motta Sant'Anastasia, Palagonia, Ramacca, San Cono, San Michele di Ganzaria, San Pietro Clarenza, Valverde e Viagrande.

Le nuove misure di potenziamento e di promozione delle vaccinazioni saranno al centro del tavolo tecnico convocato dai vertici dell’Asp di Catania e dal commissario per l'emergenza Covid dell’area metropolitana di Catania, al Centro congressi (edificio P) dell’Azienda ospedaliera Cannizzaro. 

Al vertice sono stati invitati i sindaci, i medici di medicina generale e i pediatri di libera scelta dei quindici Comuni e i rappresentanti delle organizzazioni sindacali della medicina generale. Obiettivo del tavolo tecnico è programmare e attivare tutte le misure idonee per promuovere la vaccinazione di prossimità e raggiungere il target, indicato nell’ordinanza, del 70 per cento dei vaccinati in prima dose nel territorio comunale. 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA