Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Cani bagnino salvano un 12enne e un 19enne di Catania

Eroi a quattro zampe, Robin Hood e Zeus hanno recuperato i due ragazzi spinti al largo dalla corrente

Di Redazione

Nella settimana centrale di agosto si intensifica l’impegno delle squadre a sei zampe in servizio sulle spiagge italiane con un sabato di grande lavoro per gli eroi a quattro zampe: lo rende noto la Sics, Scuola italiana cani salvataggio, ricordando gli interventi che hanno salvato la via a 5 bagnanti in Sicilia e nel Lazio. 
 Due ragazzi di Catania di 12 e 19 anni sono stati soccorsi da Robin Hood e Zeus davanti alla spiaggia di Giardini Naxos, in Sicilia, intorno alle ore 16 di sabato. I due stavano rincorrendo il pallone volato al largo a causa del vento, ma si sono ritrovati nel giro di qualche minuto in balìa di una corrente molto forte che impediva loro di tornare indietro. A dare l’allarme alle Unità Cinofile della Scuola Italiana Cani Salvataggio in servizio presso la postazione di Giardini Naxos, è stata la mamma del dodicenne, allarmata e impaurita da quanto stava accadendo a circa 100 metri dalla riva. In loro soccorso sono partiti Robin Hood, golden retriever di 4 anni e Zeus, terranova di 6 anni. Quando le unità di soccorso hanno raggiunto i ragazzi hanno trovato il più piccolo aggrappato alle caviglie del più grande che, in quella posizione, non riusciva a nuotare. Dopo aver lanciato loro il baywatch è iniziata l’operazione di recupero e in alcuni minuti Robin Hood e Zeus hanno riportato a riva i due ragazzi trainati dai baywatch. 

Pubblicità


 

 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: