Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Dissequestrati 132mila euro ad imprenditore trapanese

Lo scorso febbraio per Antonio Lo Serro era scattato il sequestro, dopo una serie di accertamenti eseguiti dall’Ufficio delle dogane di Palermo

Di Redazione

Il tribunale del riesame di Palermo, accogliendo il ricorso presentato dall’avvocato Massimo Gagliardo, ha disposto il dissequestro della somma di 132mila euro dell’imprenditore Antonio Lo Serro, rappresentante legale della «Mondo Ecologico» di Alcamo. 
 Lo scorso febbraio, su disposizione dei procuratori europei delegati a Palermo, Gery Ferrara e Amelia Luise, per l'imprenditore era scattato il sequestro, dopo una serie di accertamenti eseguiti dall’Ufficio delle dogane di Palermo. Secondo l’accusa aveva evaso il pagamento dei diritti di confine sull'importazione di bici elettriche provenienti dalla Cina, attraverso la redazione e l’utilizzazione di dichiarazioni doganali false sul luogo di provenienza delle merci e sul dazio da applicare.
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: