Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

La Ocean Viking con 306 persone a bordo in cerca un porto

Tra i migranti ci sono 53 donne, quattro delle quali incinte, e 87 minori non accompagnati

Di Redazione

 La Ocean Viking, la nave umanitaria di SOS Méditerranée, ha lanciato un appello per poter "sbarcare urgentemente in un porto sicuro» 306 migranti sopravvissuti a naufragi, alcuni dei quali a bordo da 11 giorni "sotto un caldo estremo». 

Pubblicità


 Dal 24 giugno, la nave ambulanza noleggiata dalla ong che opera in collaborazione con la Federazione internazionale delle società di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa (IFRC) ha effettuato otto operazioni di soccorso al largo della Libia e di Malta, afferma SOS Méditerranée in un comunicato stampa. Tra i migranti ci sono 53 donne, quattro delle quali incinte, e 87 minori non accompagnati. 


 A maggio, durante la sua ultima missione nel Mediterraneo centrale, la rotta migratoria più pericolosa al mondo, l’Ocean Viking ha soccorso circa 300 persone, tra cui un bambino di tre mesi e sei donne incinte, ma ha dovuto aspettare una decina di giorni prima di essere designato un porto sicuro in Sicilia per lo sbarco. Dall’inizio dell’anno, secondo l’Organizzazione internazionale per le migrazioni, nel Mediterraneo centrale sono 805 i migranti scomparsi. L’agenzia delle Nazioni Unite stima che il numero di morti e dispersi sia di 1.553 nel 2021. 
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA