Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Migranti: è assalto alla Sicilia: 450 arrivano a Pozzallo, sbarchi anche a Lampedusa e Augusta

Il mare calmo e la bella stagione stanno favorendo la ripresa del fenomeno dell'immigrazioni dalle coste africane

Di Redazione

È ormai ripreso in grande stile l'assalto dei migranti alle coste siciliane. Complice il mare calmo e il bel tempo, n Negli ultimi giorni è stato un susseguirsi di sbarchi e oggi non è stato da meno.  Un barcone con 450 migranti scortato dalla Guardia di Finanza e dalla Capitaneria di Porto è entrato questa mattina nel porto di Pozzallo intorno alle 7. Lo ha reso noto il sindaco del paese marinaro del Ragusano, Roberto Ammatuna, sottolineando che «la macchina dell’accoglienza è pronta». 

Pubblicità

«In mattinata - ha aggiunto - inizieranno le operazioni di sbarco. Con la bella stagione in arrivo è probabile l'intensificarsi anche di questa tipologia di sbarchi autonomi. E' inevitabile ormai - osserva il sindaco di Pozzallo - la presenza nel Mediterraneo di una forza militare europea. Il salvataggio di migliaia di vite umane non può essere soltanto prerogativa di qualche Ong». 

Il vecchio motopeschereccio con 450 migranti a bordo era stato segnalato ieri sera a circa 30 miglia da Portopalo, nel Siracusano. Sono state le motovedette della Capitaneria di Porto e della Guardia di Finanza ad avere scortato il vecchio barcone, di circa 25 metri, sino alla riva. Subito scattata in banchina la macchina dell’accoglienza. A bordo anche donne. Non sembrano al momento esserci situazioni di criticità tra i i migranti.


Sono invece 57 i migranti approdati nella notte a Lampedusa. Viaggiavano a bordo di un barchino di 8 metri, lasciato alla deriva, intercettato dagli uomini della Guardia di finanza a circa 8 miglia dalle coste dell’isola. Si aggiungono ai due gruppi approdati ieri sulla più grande delle Pelagie: 126 rintracciati dalla Capitaneria di porto a una trentina di miglia e 79 intercettati a circa 15 miglia a bordo di un barchino sequestrato. Tutti dopo i controlli sanitari sono stati condotti nell’hotspot di contrada Imbriacola, dove ormai le presenze hanno superato quota mille.  

E' previsto invece per oggi ad Augusta - dove ieri erano approdati 78 migranti, di asserita nazionalità mediorientale - l'arrivo di altri 145 migranti a bordo della Sea Watch 4. Soccorsi in due diverse operazioni a bordo di gommoni sovraccarichi dopo oltre 10 giorni in mare potranno sbarcare nel porto della cittadina del Siracusano. Tra loro ci sono 44 minori, di cui 37 non accompagnati e una donna incinta.

 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA