Notizie Locali


SEZIONI
Catania 18°

Perquisita la casa dell'ex re dei paparazzi

Offrono a Fabrizio Corona file riservati su Messina Denaro: ai domiciliari carabiniere e politico

L'inchiesta riguarda la fuga di notizie riservate connesse alle fasi successive alla cattura del noto latitante

Di Redazione |

Hanno tentato di vendere al fotografo Fabrizio Corona documenti segreti sulle indagini sulla cattura di Matteo Messina Denaro: per questo per un carabiniere e un politico di Mazara del Vallo sono stati disposti gli arresti domiciliari. Il militare, Luigi Pirollo, è accusato di accesso abusivo al sistema informatico e violazione del segreto d’ufficio, il complice, Giorgio Randazzo, di ricettazione.

L’indagine è stata coordinata dal procuratore di Palermo Maurizio de Lucia e dall’aggiunto Paolo Guido. L’inchiesta riguarda la fuga di notizie riservate, connesse alle fasi successive alla cattura del noto latitante.

Le perquisizioni in casa di Corona

I carabinieri hanno perquisito la casa milanese di Fabrizio Corona, indagato per ricettazione nell’ambito dell’inchiesta a carico di un carabiniere e di un politico di Mazara del Vallo che hanno cercato di vendere al fotografo e a un giornalista materiale riservato sulla cattura del boss Matteo Messina Denaro acquisito illegalmente dal sistema informatico dell’Arma. COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA


Articoli correlati