Notizie Locali


SEZIONI
Catania 19°

Gallery

Agarthy, il nuovo album di Sem&Stènn e quell’ispirazione trovata a Rosolini

Di Redazione |

Sem&Stènn, uno lombardo e l’altro siciliano, di Rosolini. È uscito il 19 febbraio il loro nuovo album, il primo in italiano. Si chiama AGARTHI e porta l’ascoltatore in un paradiso sotterraneo degli Dei, dove potersi esprimere liberamente, dove ci si spoglia dai vestiti e dalle energie negative. Dove ballare senza sosta diventa un rito di purificazione.

«La leggenda induista racconta di Agarthi come la città sotterranea che gli dei crearono dopo essere fuggiti dalla superficie terrestre, stanchi dell’imperfezione dei mortali – racconta il duo. Due anni fa, quando abbiamo iniziato a scrivere questo disco, lo sconforto e il senso di inadeguatezza ci portarono ad immaginare un nuovo mondo ideale, dove sentirsi finalmente a casa. Ci hanno sempre insegnato che in alto c’è il paradiso e in basso troviamo l’inferno. E se non fosse così? Se l’ordine delle cose fosse invertito, e si debba scavare in profondità anziché mirare ai cieli stellati?».

Nell’estate 2017 Sem&Stènn partecipano a X Factor dove divertono, disturbano, dividono, scuotono il pubblico, restando sempre se stessi, contro qualsiasi stereotipo di genere.

Nel 2018 pubblicano un feat con Manuel Agnelli, che li sceglie come opening performers al Mediolanum Forum di Assago per la data unica celebrativa dei 30 anni degli Afterhours.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: