Notizie locali
Pubblicità
Guidava un Tir senza la patente, catanese tenta la fuga speronando l'auto della Polstrada

Italia

Nel 2010 travolse e uccise otto ciclisti, ora di nuovo coinvolto in un altro incidente mortale

Di Redazione

Lunedì scorso è rimasto convolto in un incidente stradale sulla statale 280, nel catanzarese. Nell’uscita di strada di un’auto, lui è rimasto ferito e l’uomo che viaggiava con lui è morto. Il ferito Chafik Elketani, 32anni, residente a Gizzeria, nel 2010 era alla guida di una vettura che piombò addosso ad un gruppo di dieci ciclisti che percorreva una strada interna del lametino, in località Marinella a Sant'Eufemia. Otto di loro morirono e due rimasero feriti. Dagli esami emerse che l’uomo era sotto l’effetto di stupefacenti. Per quell'episodio fu condannato a 8 anni. Adesso - la notizia è riportata dal Quotidiano del Sud - è rimasto coinvolto in un altro incidente mortale. 
 Sull'ultimo episodio ha aperto un’inchiesta la Procura della Repubblica di Lamezia Terme condotta dalla Polizia stradale. Al momento, secondo quanto si è appreso, non è chiaro se Chafik Elketani fosse alla guida dell’auto o fosse il passeggero. 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA