Notizie Locali


SEZIONI
Catania 23°

Mondo

Canada: taglia da 35 milioni per l’omicidio di coppia miliardari

Famiglia aumenta ricompensa,Sherman strangolati in casa nel 2017

Di Redazione |

ROMA, 17 DIC – In Canada è ancora senza colpevoli né indiziati, a cinque anni esatti di distanza, l’assassinio di una coppia di anziani miliardari di Toronto, trovati strangolati con delle cinture accanto alla loro piscina. La famiglia di Barry e Honey Sherman, ha deciso di incrementare quindi la taglia per chi fornirà informazioni utili a risolvere il caso di 25 milioni di dollari, portandola a 35 milioni, secondo quanto scrive la Cnn. I cadaveri dei due miliardari, fra le persone più ricche del Canada, che quando furono uccisi avevano rispettivamente 75 e 70 anni, furono trovati uno accanto all’altro con cinture strette attorno alla gola e legate a una ringhiera accanto alla piscina coperta della loro villa. Quasi un simulare un suicidio, che la polizia di Toronto classificò come “morte sospetta”. Barry Sherman era stato il fondatore del colosso farmaceutico canadese Apotex, specializzato in medicinali generici, e la moglie Honey seguiva dei progetti filantropici. “Questa settimana segna il quinto anniversario da quando i miei genitori sono stati assassinati in casa loro”, ha dichiarato il figlio, Jonathan Sherman, nell’annunciare la nuova taglia. “Ogni giorno da quel giorno è stato un incubo. Sono stato sopraffatto dal dolore, dalla perdita e dalla tristezza, e questi sentimenti si aggravano continuamente”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: