Notizie locali
Pubblicità

Mondo

Migranti: il cordoglio di Sanchez per i morti di Melilla

Premier spagnolo, 'sono vittime di mafie'

Di Redazione

MADRID, 27 GIU - Il premier spagnolo Pedro Sanchez ha espresso il suo cordoglio per le vittime dell'assalto di venerdì scorso all'encalve di Melilla costato la vita ad almeno 23 migranti. "Ci sentiamo addolorati per la perdita di vite umane, in questo caso di disperati che cercavano una vita migliore", ha detto Sanchez nel corso di un'intervista al quotidiano La Vanguardia. "Sono vittime e strumenti di mafie e criminali che organizzano azioni violente contro la nostra frontiera", ha aggiunto il primo ministro, ribadendo un concetto già espresso sabato in una conferenza stampa.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: