Notizie locali
Pubblicità

Mondo

Moglie di un politico ucraino fermata alla frontiera con 28 milioni di dollari

Di Redazione

 Il suo nome è Anastasia Kotvitska ed è la moglie di un importante politico ucraino, e secondo la stampa internazionale avrebbe cercato di fare passare attraverso un valico di frontiera per rifugiati nell’Unione europea oltre 28 milioni di dollari in contanti, contenuti in diverse valige. 
 Tuttavia, stando a quanto scrive The Times, la donna sarebbe stata bloccata al confine con l’Ungheria e sarebbe indagata nel paese magiaro. 
 Il marito, Igor Alexandrovich Kotvitsky, 52 anni, ex parlamentare del Fronte popolare, ha smentito la notizia. «Tutti i miei soldi sono nelle banche ucraine, non ho prelevato nulla», ha detto.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA