Notizie Locali


SEZIONI
Catania 31°

Mondo

Paura per attentato a Lione: esplode pacco bomba. Otto feriti

Di Redazione |

PARIGI – Secondo la procura di Lione, l’esplosione nel centro della città sarebbe dovuta ad un pacco bomba. Il pacco, «riempito di chiodi, viti e bulloni era posato per strada», precisano le fonti del sito Le Progrès, aggiungendo che i feriti sono almeno otto, tra cui una bimba di 8 anni.

«Ci stiamo orientando verso un pacco bomba”: questa la direzione che stanno prendendo le indagini secondo fonti della procura lionese. Il procuratore, Nicolas Jacquet, è sul posto, dove le autorità parlano di «otto feriti leggeri». Il pacco, secondo una fonte della polizia, è stato lasciato davanti a una panetteria e conteneva «chiodi e bulloni». 

Aggiornamento: Sale a 13 il numero di feriti, tutti lievi, dopo l’esplosione del pacco bomba a Lione: è quanto riferiscono fonti vicine all’inchiesta citate da BFM-TV, precisando che undici di loro sono stati portati in ospedale.

Una foto del sospetto ricercato per il pacco bomba a Lione ha cominciato a circolare sui social network. Nello scatto, di pessima qualità, si vede l’individuo, tra i 30 e i 35 anni secondo gli inquirenti, con la bicicletta, il volto coperto e gli occhiali scuri. Come già emerso in precedenza, l’uomo indossa un maglione nero e dei bermuda chiari.

La polizia francese smentisce le “voci” che circolano sulla rete su nuove esplosioni a Lione dopo quella del pomeriggio in pieno centro. In un messaggio diffuso su Twitter il prefetto si rivolge inoltre alla cittadinanza affinché non «diffonda false informazioni sui social network»

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: