home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Il Parco della Valle dei Templi sempre più “europeo”

Menzione del Parlamento di Strasburgo: «E' un esempio di collegamento tra sito archeologico ed economia agraria, tra sviluppo sostenibile e integrazione sociale»

Sviluppo sostenibile e integrazione sociale, la menzione del Parlamento europeo per il Parco della valle dei Templi

Il Parco archeologico e paesaggistico della Valle dei Templi ha ricevuto la «Special mention for sustainable development and social reintegration alla Landscape Award of the European Landscape Convention di Strasburgo».

Il Parco, dopo aver ottenuto il premio italiano per il paesaggio e dopo essere stato scelto dal Mibact per rappresentare l’Italia al premio europeo, ha così ottenuto un altro importante riconoscimento.

«La rigenerazione del Parco Archeologico e Paesaggistico della Valle dei Templi di Agrigento - si legge nella motivazione - è un esempio eccellente di collegamento fra siti archeologici internazionalmente riconosciuti ed economia agraria innovativa, che comporta lo sviluppo di prodotti di alta qualità per il benessere sia della comunità locale che dei molti visitatori che godono di viaggi in campagna e visite nell’eccezionale sito archeologico».

«Un riconoscimento - commenta il direttore del Parco Giuseppe Parello - che sottolinea l’importanza della valorizzazione dello straordinario patrimonio archeologico in chiave innovativa, attraverso un sapiente intreccio tra questo e l’economia connessa alle tradizioni agrarie siciliane. Il mandorlo, l'ulivo, i profumi della campagna, il vissuto agreste si fondono con i templi, i telamoni, la macchia mediterranea, la roccia calcarea, l’azzurro del mare e diventano un’entità unica, capace di raccontare un territorio che rievoca una civiltà poliedrica. Una bellezza archeologica ancor più tutelata nel quadro di un paesaggio complessivo, fatto di elementi della natura ma pure di persone, di civiltà, di racconti, un paesaggio di fronte al quale grandi viaggiatori del Settecento non hanno potuto nascondere stupore ed emozione».

Il Parco prende adesso parte alla Landscape Award Alliance of the Council of Europe, a testimonianza dell’indiscussa posizione di rilievo ormai assunta sul piano internazionale.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa