Notizie locali
Pubblicità
Scoperta centrale dello spaccio a Palma di Montechiaro

Agrigento

Scoperta centrale dello spaccio a Palma di Montechiaro

Di Redazione

Una vera e propria centrale di spaccio è stata smantellata dagli agenti del commissariato di Palma di Montechiaro, coadiuvati da un’unità cinofila della Guardia di Finanza, durante un blitz effettuato nella serata di ieri. I poliziotti hanno posto in stato di fermo, su provvedimento del procuratore capo Luigi Patronaggio e del sostituto procuratore Cecilia Baravelli, R.A., 26 anni, per l’ipotesi di reato di detenzione di droga ai fini di spaccio.

Pubblicità

Durante la perquisizione domiciliare gli agenti hanno rinvenuto 300 grammi di cocaina, marijuana, denaro contante per oltre 40 mila euro, ongegni elettronici per evitare intercettazioni , 10 telefoni cellulari, bilancini ed altro materiale ritenuto di sicuro interesse investigativo. Denunciate altre quattro persone in concorso con il 26enne scoprendo quella che di fatto appare essere una vera e propria centrale di spaccio nella città del Gattopardo. Ulteriori indagini sono ancora in corso per identificare altri soggetti e non si escludono importanti novità dal punto investigativo.

Questa mattina, intato, è prevista l’udienza di convalida del provvedimento di fermo davanti il gip del Tribunale di Agrigento.

 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: