home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Agrigento, paassaggio delle consegne per la gestione del Palacongressi del Villagio Mosè

Dopo anni di attesa, la Regione passa le chiavi all'Ente Parco

Agrigento, paassaggio delle consegne per la gestione del Palacongressi del Villagio Mosè

Per fortuna è finito il tempo dell’attesa per il Palacongressi di Agrigento, un tempo che è stato prolungato dalla lentezza della burocrazia. Ma finalmente, è proprio il caso di dire, oggi ci sarà il passaggio di consegne per la nuova gestione del Palazzo dei Congressi del Villaggio Mosè.

In tutti questi anni dalla chiusura, la struttura ha rischiato di subire danni irreparabili per l’incuria di chi avrebbe dovuto curarlo meglio. La consegna dei locali al Parco Archeologico della Valle dei Templi da parte dell’Assessorato regionale all’Economia, avverrà questa mattina con una semplice cerimonia, giusto il tempo di stilare il relativo verbale. “Aspettiamo i rappresentanti dell’Assessorato all’Economia – sostiene il direttore del Parco Giuseppe Parello – per procedere materialmente al passaggio di consegne del Palazzo dei Congressi”. “Sul posto - assieme ai funzionari dell’Assessorato regionale – aggiunge Giuseppe Parello – stabiliremo se il passaggio di consegne riguarderà tutto l’immobile o sarà parziale. L’importante è che ci sarà la possibilità di eseguire gli interventi di manutenzione che abbiamo già programmato”.

Naturalmente, tra gli interventi, vi è l’urgenza di accedere nei luoghi che sono sepolti dalle sterpaglie con il rischio che qualche incendio possa seriamente compromettere la struttura anche se da oggi questo tipo di preoccupazione non ha motivo di esistere considerato che il Parco Archeologico, potendo finalmente disporre delle chiavi, saprà come muoversi per la bonifica di tutta l’area circostante la grande struttura di viale Leonardo Sciascia. Intanto sarà importante riconsegnare alla città quello che prima della chiusura era giustamente considerato il fiore all’occhiello del nostro territorio. Malgrado la massima disponibilità, però, il Parco diretto da Parello, si è praticamente trovato con le mani legate non avendo ottenuto ciò che serviva per iniziare quanto meno a bonificare l’area e successivamente dare corso ai lavori di ristrutturazione. Per accorciare i tempi era stata chiesta anche una consegna parziale dell’immobile. Staremo a vedere cosa realmente accadrà oggi.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

Qua la zampa

GOSSIP