Notizie locali
Pubblicità

Archivio

La chiesa dei matrimoni annullati all'ultimo momento

Solo a luglio padre Pino Salerno costretto a cancellare tre cerimonie nuziali, quando ormai tutto era pronto per il fatidico sì. Lo scorso anno un altro caso: fu un amante a mandare all'aria le nozze

Di Vittorio Fiorenza

BIANCAVILLA - Alcuni degli invitati, imbellettati di tutto punto e in abiti eleganti, in chiesa si sono presentati all'ora indicata. Ma sulla gradinata della maestosa basilica di Biancavilla (Catania) non c'era il tappeto rosso. Ai piedi del campanile, nessun drappello di signore con sfoggio di cappelli e décolleté. Il portale in bronzo che doveva essere spalancato, era invece chiuso. E sul sagrato, nessuna traccia dello sposo in trepidante attesa. È toccato al parroco, padre Pino Salerno, aggiornare gli ignari invitati: «Il matrimonio non si fa, non c'è nessuna festa». Fissata per il pomeriggio, la cerimonia nuziale era stata annullata in mattinata. Pare che il promesso sposo non se la sia sentita di compiere un passo così importante e, nonostante il buon consiglio di padre Pino «a pensarci tutta la notte», all'ultimo ha dato forfait. All'alba, avvertiti fotografi, fioristi, coro, truccatrice ed estetista, cuochi e camerieri della sala ricevimenti. E tutti gli invitati, chiamati uno ad uno. Ma qualche nominativo in agenda è sfuggito.  

Pubblicità

Un luglio per nulla fortunato per la stessa chiesa biancavillese. Nel giro di quattro giorni, a padre Pino è toccato cancellare altri due matrimoni. In un caso, la litigiosità tra consuoceri sembra aver mandato all'aria un anno di preparativi. Nell'altro, il promesso sposo è partito in Germania per un impegno improvviso e non avrebbe alcuna intenzione di ritornare. Che dire allora della cerimonia andata in frantumi alcuni anni fa, sempre nella stessa basilica di Biancavilla? Il coro stava già facendo le prove, intonando i canti. Gli addobbi floreali erano stati sistemati. Poi, in fretta e furia, tutti chiamati alla smobilitazione. Nozze annullate. Durante la notte, l'amante di lui sembra abbia svelato alla promessa sposa la storia parallela che andava avanti da anni. Con tanto di prove fotografiche. Nessuna buona parola di padre Pino avrebbe potuto fare nulla.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA