Notizie locali
Pubblicità

Archivio

Pulvirenti: «Il Catania tornerà subito in serie A» «Stiamo lavorando per tornare in serie»

Il presidente rossazzurro, dopo un lungo silenzio torna a parlare della retrocessione della sua squadra. E l'ad Cosentino: «Il primo obiettivo è la promozione, poi l'Europa League»
Di Redazione

CATANIA - «Dopo 8 anni nella massima serie, siamo retrocessi in Serie B. Nello sport e nella vita può succedere di perdere, ma è doveroso individuare gli errori ed ammettere le responsabilità, a prescindere dalle concause che hanno determinato il risultato sportivo negativo». Il presidente del Catania, Antonino Pulvirenti, dopo un lungo silenzio torna a parlare della retrocessione della sua squadra. «Dall'analisi nascono i correttivi - afferma al Business Meeting Rossazzurro con gli sponsor della società - e dico chiaramente che la nostra società è convinta di poter riguadagnare immediatamente la Serie A. Faremo tesoro degli errori e torneremo laddove il Catania deve stare, considerando struttura ed efficienza. Garantiamo il massimo impegno e chiediamo a tutti di starci vicini, per vivere una stagione di grande rilancio». Pulvirenti ribadisce che il suo «entusiasmo è immutato» e che chiede all'amministratore delegato di «allestire una squadra forte, di mantenere un'intelaiatura importante confermando chi ha voglia di rimanere ed è animato dalla nostra stessa sete di rivalsa». L'ad, Pablo Cosentino, rilancia: «Torneremo prestissimo in Serie A» e il Catania ha «un progetto tecnico che non si limita alla promozione ma va oltre, individuando un successivo obiettivo Europa League».

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA