Notizie locali
Pubblicità

Archivio

Visita-lampo del Presidente della Repubblica per morte nipote

Sergio Mattarella ha reso omaggio alla salma del prof. Alessandro Arginoffi, marito di Maria, figlia del compianto presidente della Regione, Piersanti assassinato nel 1980
Di Redazione

PALERMO - È durata un paio di ore la visita del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che si trova a Palermo per la morte del nipote Alessandro Argiroffi, ai propri familiari. Il Capo dello Stato ha appena lasciato l'abitazione di via Libertà al civico 135, dove risiede la famiglia Argiroffi e dove è stata allestita la camera ardente. Mattarella, dopo essere uscito dalla palazzina, ha percorso a piedi un tratto di via Libertà, accompagnato dagli uomini della scorta, e si è ritirato nella sua abitazione privata, che dista qualche metro dalla casa del nipote. Alessandro Argiroffi, 57 anni, che insegnava filosofia del diritto nella facoltà di Scienze politiche a Palermo, era sposato con Maria Mattarella, figlia di Piersanti Mattarella, l'ex presidente della Regione siciliana e fratello del Capo dello Stato, ucciso il 6 gennaio del 1980. La famiglia Argiroffi abita a poca distanza dal luogo dove trentacinque anni fa è stato ucciso l'ex governatore della Sicilia.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: