Notizie locali
Pubblicità

Catania

#alzatiCatania, e la città si dona spettacoli a dispetto del dissesto

Di Redazione

CATANIA - Mercatini, presepi, mostre, concerti, rappresentazioni teatrali, presentazioni di libri, recite e performance per i bimbi in ospedale, iniziative di solidarietà. Un cartellone corposo che vede tra i principali protagonisti gli alunni delle scuole, impegnati in manifestazioni che legano armoniosamente tradizione e innovazione, solidarietà e spirito del Natale ad allegria e divertissement. Sono alcuni eventi del cartellone, sotto l'insegna "#alzatiCatania", degli oltre cento spettacoli organizzati a Catania in occasione del Natale presentato dal sindaco Salvo Pogliese e dall'assessore alla Cultura Barbara Mirabella. Presentato anche il primo evento del cartellone " I Pupi del Maestro» - Settimana di Cultura e Teatro dedicata al magistero di Luigi Pirandello».

Pubblicità

«Sono lieto che tutta la città abbia partecipato con le associazioni, i teatri, i club service, le altre istituzioni e le scuole, a donare alla città un Natale degno di questo nome in un momento tra i più delicati della storia di Catania - ha detto Pogliese - ma, come ho detto più volte, rimango convinto che la nostra città ha ottime potenzialità e questo che sta accadendo ne è la dimostrazione». «Voglio quindi ringraziare - ha aggiunto - tutti coloro che hanno voluto donare questo Natale a costo zero per le casse comunali con un programma davvero così articolato. Un grande messaggio di enorme valenza per questa città e questa festività». Tra gli spettacoli anche il Concerto di Natale del 21 dicembre curato dall'Istituto musicale Vincenzo Bellini, la rassegna Zampognarea 2018 con 4 appuntamenti, Meltin Folk con altri 3 incontri e la festa della Befana in piazza Università.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA