Notizie locali
Pubblicità
Il boschetto della Plaia torna fruibile: riaperto al pubblico il "polmone verde" di Catania

Catania

Il boschetto della Plaia torna fruibile: riaperto al pubblico il "polmone verde" di Catania

Di Redazione

CATANIA  - Ha riaperto stamane i battenti il boschetto della Plaia a conclusione dei necessari interventi di messa in sicurezza realizzati grazie ad una convenzione sottoscritta nel maggio scorso dal sindaco Salvo Pogliese e dal presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci.

Pubblicità

Per oltre due mesi operai del Corpo Forestale Regionale, con il supporto degli operatori comunali e della Multiservizi, hanno lavorato senza sosta per creare una via tagliafuoco lunga un chilometro e larga oltre ventidue metri che impedirà il propagarsi di incendi come quelli che in passato hanno minacciato l’intera area.

Il boschetto - ha detto l’assessore all’ambiente Fabio Cantarella - versava in condizioni pessime per carenza di manutenzione straordinaria, compresa la potatura degli alberi che non veniva effettuata da oltre un decennio, tanto che per aprire l’indispensabile vie tagliafuoco si è addirittura reso necessario l’impiego di ruspe per eliminare quelle stesse condizioni che nel 2019 favorirono un vasto incendio nella zona esterna al boschetto. Il grande polmone verde della Plaia è fruibile dai cittadini dalle ore 7 alle 21 di ogni giorno, inclusi i giorni festivi come il Ferragosto e già oggi molti cittadini si sono recati per una passeggiata magari coi bambini».

L’Amministrazione Comunale raccomanda il rispetto delle misure anti Covid-19 e a tal proposito per i controlli ha disposto l’impiego della polizia municipale a cavallo e indirizzato un ordine di servizio all’azienda dei rifiuti Dusty per la gestione della pulizia dei sei ettari del boschetto. 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA