Notizie locali
Pubblicità

Catania

Studente egiziano deruba giovane del telefonino con la minaccia di un coltello: arrestato

Di Carmela Marino

Acireale (Catania) – I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Acireale hanno arrestato in flagranza di reato un 19enne, di origine egiziana, in Italia per motivi di studio, per rapina aggravata.

Pubblicità

Una gazzella è intervenuta in Piazza Duomo dopo la richiesta giunta al 112 da parte di un giovane che riferiva di essere stato rapinato del proprio cellulare. Giunti immediatamente sul posto i militari hanno contattato la vittima, uno studente 27enne, il quale, dopo aver spiegato che qualche istante prima un giovane armato di coltello lo aveva costretto a consegnargli il suo telefonino, ha fornito anche una minuziosa descrizione del rapinatore precisando che si trattava di un extracomunitario.

I Carabinieri hanno subito attivato le ricerche del fuggitivo che poco dopo è stato rintracciato a piedi in una via del centro cittadino disarmandolo del coltello che aveva ancora addosso. L’arma è stata sequestrata.L’arrestato è stato trasferito nel carcere di Piazza Lanza a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: