Notizie locali
Pubblicità
Palermo, la Cimo denuncia: «Anziana positiva in attesa di posto letto»

Covid-19

Palermo, la Cimo denuncia: «Anziana positiva in attesa di posto letto»

Di Redazione

PALERMO - Dalla scorsa notte all’ospedale Ingrassia di Palermo, una vecchietta risultata positiva al coronavirus, dopo il tampone fatto ieri sera, e si trova "parcheggiata" in area grigia al terzo piano in attesa che il 118 trovi un posto-letto Covid a Palermo. Lo denuncia Angelo Collodoro, vice segretario regionale della Cimo, il sindacato dei dirigenti medici.

Pubblicità

«Le è stato detto che non ci sono posti in reparti covid e l'hanno messa in lista, non la si può mandare a casa. La stessa donna dieci giorni fa è stata anche ricoverata alla clinica "Triolo Zancla". Ci raccontano che i posti-letto Covid non mancano e poi registriamo questi episodi? Dove sono i posti dell’Arnas Civico erano previsti nella cosiddetta Fase 1? - sottolinea Collodoro - Il tampone è stato fatto per un pre ricovero, questo pomeriggio l’esito. A questo si aggiunga che nel presidio Ingrassia funziona soltanto un ascensore monta lettighe, l’altro è guasto da mesi. Non esistono percorsi differenziati con un solo ascensore per malati covid, non covid e per visitatori». 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: