Notizie locali
Pubblicità

Covid-19

Fotografo catanese Fabrizio Villa si vaccina dopo la morte del fratello: «E' giusto farlo»

Di Redazione

Catania - "L'ho fatto! Oggi ho fatto anch’io il vaccino. Il mio pensiero è stato per mio fratello Davide. Ho trovato il coraggio solo dopo tre mesi da quel maledetto giorno. Ma sapevo che avrei dovuto farlo". E’ quanto scrive in un post su Facebook il noto fotografo Fabrizio Villa, fratello di Davide scomparso nei mesi scorsi dopo la somministrazione di un lotto vaccinale che finì nel mirino dell’Aifa che ne bloccò l’inoculazione per alcuni giorni su tutto il territorio nazionale. La Procura etnea aprì una inchiesta ma non ci sono nessi di causalità tra la somministrazione del vaccino e la morte dell’uomo.

Pubblicità

"Voglio ringraziare chi oggi al centro vaccinale dell’ospedale Cannizzaro di Catania - ha aggiunto Fabrizio Villa- mi ha accolto con grande competenza e professionalità". "Molti tra il personale sapevano cosa mi era successo tre mesi fa - si legge nel post- e tutti mi hanno riservato una carezza fatta di sguardi commossi. Grazie alla dottoressa Cristiana Quattrone, al dott Salvo Favitta e al direttore gen. Salvo Giuffrida. E’ giusto vaccinarsi".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: