Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Sciolto per mafia il Comune di Mazzarrà Sant'Andrea

Ieri sera la decisione del Consiglio dei ministri su proposta del ministro dell'Interno Angelino Alfano. Ora sarà nominata una commissione che rimarrà in carica per 18 mesi prorogabili fino a 24.
Di Redazione

Il Consiglio dei ministri ieri sera ha deliberato, su proposta del titolare dell'Interno, Angelino Alfano, il commissariamento straordinario per il Comune di Mazzarrà Sant'Andrea per le ingerenze mafiose nella gestione dell'ente. Lo riporta La Gazzetta del Sud. Alfano ha fatto proprie le conclusioni a cui è giunta la commissione di accesso nominata dal prefetto di Messina Stefano Trotta, il quale ha setacciato gli atti amministrativi adottati dal Comune nel cui territorio sorge una delle più grandi discariche di rifiuti della Sicilia. Il governo ha deciso di affidare la gestione del Comune a una commissione straordinaria che sarà nominata con decreto del capo dello Stato e che resterà in carica per i prossimi 18 mesi, prorogabili fino a 24”.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA