home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Processo Montante, la Regione è stata ammessa come parte civile

Lo ha deciso il gup di Caltanissetta. In un primo tempo la richiesta era stata respinta perché intempestiva

Processo Montante,  la Regione è stata ammessa come parte civile

Montante nella sua fabbrica di biciclette

La Regione siciliana è stata ammessa a costituirsi parte civile nel processo che si celebra in abbreviato, davanti al gup di Caltanissetta, nei confronti di Antonello Montante, l’ex presidente di Sicindustria accusato di aver organizzato una vera e propria rete di spionaggio, grazie alla complicità di esponenti delle forze dell’ordine, per avere informazioni sulle inchieste a suo carico aperte dalla procura nissena.
All’udienza di oggi, la prima, è stata sentita come teste una giornalista. Montante, che è detenuto, non era presente. All’udienza preliminare la Regione era stata esclusa perché la costituzione di parte civile era stata intempestiva. Il processo è stato rinviato al sette dicembre.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa