Notizie locali
Pubblicità
Palermo, raid vandalici nel centro ginnico dei Vigili del fuoco

Cronaca

Palermo, dato alle fiamme un asilo nel quartiere Cep

Di Redazione

Un incendio doloso è stato appiccato nell’asilo nido Peter Pan in via Barisano da Trani, nel quartiere Cep di Palermo. Qualcuno è entrato e ha dato fuoco alle suppellettili. Due locali sono andati pesantemente danneggiati e l’impianto elettrico messo fuori uso. La scuola è stata dichiarata inagibile.
I vigili del fuoco hanno impiegato ore per spegnere le fiamme. Le indagini sono condotte dai carabinieri della compagnia di San Lorenzo. L’asilo, che ospita 50 bambini, ha un impianto antincendio regolarmente funzionante.
«Criminali e farabutti! Chi danneggia, incendia, deruba e vandalizza un asilo, ruba il futuro ai bambini e alle bambine di Palermo - ha detto il sindaco Leoluca Orlando - Spero che gli autori del gravissimo attacco al 'Peter Pan' siano immediatamente identificati e colpiti con tutta la durezza che il loro comportamento ignobile merita».
L’assessora Giovanna Marano aggiunge: «Ancora un atto vile e indegno, un attacco violento, ancora più violento che in passato contro un asilo comunale. Un attacco contro i più piccoli e contro le famiglie, cui serve dare una risposta da parte di tutta la comunità scolastica».
Su Facebook interviene Giusto Catania, assessore comunale che due giorni fa si è autosospeso: «L'incendio è un ferita, un trauma per una intera comunità, una violenza inaccettabile per il quartiere Cep e per la città. Le fiamme hanno lambito la scuola di cui sono dirigente, l’Istituto comprensivo Giuliana Saladino e questo mi spinge ancora di più a continuare l’impegno pedagogico e culturale in quel territorio difficile di Palermo. Una scuola bruciata manda in fumo il futuro della nostra società».

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: