Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Furti a imprenditori dell'Ennese, arrestati catanesi

Di Redazione

I carabinieri hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Enna, nei confronti di due rumeni residenti a Catania e Palagonia, ritenuti responsabili di furti aggravati, ricettazione e danneggiamento. Le indagini hanno consentito di individuare, oltre ai due destinatari di misura cautelare, l'esistenza di un gruppo di rumeni, dedito alla commissione di furti, a commercianti ed imprenditori, avvenuti nel Comune di Centuripe, seguendo un “modus operandi” consolidato e ben organizzato. I ladri infatti colpivano le vittime due volte consecutive a distanza di poco tempo. I furti hanno complessivamente fruttato ai rumeni oltre 40 mila euro. Identificati e denunciati, alla Procura delle Repubblica di Enna, altri 4 connazionali sempre residenti a Catania e Siracusa. La banda manteneva la sua sede operativa tra Palagonia e Catania da dove si spostava di volta in volta per la commissione dei furti.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: