Notizie locali
Pubblicità

Palermo

Maltempo, a Corleone case evacuate e scuola chiusa

Di Redazione

Palermo - Il prefetto di Palermo Antonella De Miro, stamane, a bordo di un elicottero della Polizia di Stato, previo sorvolo della zona interessata dai gravi danni alluvionali, si è recata al Comune di Corleone dove ha presieduto un briefing di lavoro con l’amministrazione comunale per fare il punto degli interventi fin qui effettuati e richiesti e conoscere le forti criticità che tuttora permangono.

Pubblicità


Sono state adottate cautelativamente ordinanze di evacuazione di alcune abitazioni private a rischio, la chiusura di strade per crollo o pericolo, la chiusura dell’istituto comprensivo «G. Vasi», invaso nella serata del 3 novembre da acqua, detriti e fango provenienti da un impluvio a monte della scuola, per la innaturale deviazione del Torrente Corleone, affluente del Belice sinistro, a causa di una pesante ostruzione dell’alveo del predetto corso d’acqua. Alla riunione era presente anche l’Esercito, il cui intervento è stato già ieri sera richiesto dal prefetto. Ai Commissari straordinari del Comune il prefetto ha rivolto parole di apprezzamento e di plauso per la costante presenza e l'indiscusso impegno per fronteggiare al meglio, già dal 2 novembre, la situazione emergenziale. Parole di ringraziamento il prefetto ha rivolto alla struttura comunale e alle Forze di Polizia che si sono spese con grande abnegazione. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: