home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Modica, è ai domiciliari e “nasconde” a casa sua ai poliziotti la fidanzata

Un 29enne è finito in carcere: aveva il divieto di frequentare persone diverse dai familiari, ma aveva pubblicizzato la sua relazione con dei selfie su Facebook

Modica, è ai domiciliari e “nasconde” a casa sua ai poliziotti la fidanzata

Pubblica su Facebook dei selfie con la sua fidanzata, circostanza che non è sfuggita alla Polizia, perché G.Z. di 29 anni, modicano, era sottoposto ai domiciliari su provvedimento del Tribunale di Sorveglianza di Catania, con il divieto però di avere contatti con persone diverse dai familiari conviventi.

Il ragazzo però contravvenendo agli obblighi aveva ospitato più volte la propria fidanzata. In occasione di un controllo della polizia eseguito nelle scorse settimane i poliziotti del Commissariato di Modica avevano trovato una ragazza che l’arrestato, alla vista della Polizia, aveva cercato di nascondere in un’altra stanza per sfuggire al controllo degli agenti. A questo punto il Magistrato di Sorveglianza ha deciso di trasferire il 29enne in carcere.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa