Notizie locali
Pubblicità
Uxoricidio a Ragusa, pm chiede ergastolo per ex marito imputato

Ragusa

Uxoricidio a Ragusa, pm chiede ergastolo per ex marito imputato

Di Redazione

RAGUSA - Avrebbe ucciso la moglie al termine di una lite nella sua abitazione. Ieri il pm Francesco Riccio durante la sua requisitoria ha chiesto la condanna all’ergastolo per Giuseppe Panascia, 75 anni, accusato dell’omicidio di Maria Zarba, 66 anni, la moglie separata, uccisa l’11 ottobre del 2018. Davanti alla Corte di Assise presieduta dal giudice Tiziana Carrubba il sostituto procuratore Francesco Riccio ha ripercorso le fasi processuali che hanno portato alla richiesta di condanna per l’imputato. In aula invece il legale dei quattro figli della coppia che si sono costituiti parte civile contro il padre ha chiesto la condanna dell’imputato alla pena massima, oltre al ristoro dei danno morali patiti dai figli chiedendo un risarcimento pari ad un milione di euro. L’udienza è stata aggiornata a martedì prossimo per le arringhe difensive di Enrico Platania ed Irene Russo, difensori dell’imputato. 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: