Notizie locali
Pubblicità

Siracusa

Carlentini, il mistero dei due fori nel fianco del cadavere trovato nel sacco

Di Redazione

Si infittisce il mistero del cadavere nudo e senza documenti trovato in una body bag nelle campagne di Carlentini. Il cadavere presenta evidenti segni di due fori nella parte sinistra del costato. Il sacco è stato trovato dietro un cancello chiuso a ridosso di un muro. La vittima ha una età tra i 50 e 55 anni e il sacco è simile a quelli utilizzati dai medici legali per conservare le salme in obitorio. Secondo una delle ipotesi più accreditate, la vittima potrebbe essere un bracciante agricolo impiegato in nero in un terreno della zona. Il medico legale, Orazio Cascio, ha eseguito l'autopsia che sembrerebbe escludere l’omicidio: il corpo era integro, senza segni evidenti causati da un’arma da fuoco o da taglio. Il cadavere  però resta ancora senza identità. Sembra confermato che la morte sia avvenuta 5 giorni fa. Il medico legale ha prelevato alcuni tessuti dal corpo della vittima per gli accertamenti tossicologici ed istologici. 

Pubblicità

Le indagini sono condotte dai carabinieri della compagnia di Augusta e della stazione di Carlentini con il coordinamento del sostituto procuratore di Siracusa, Salvatore Grillo.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: