home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Scherma, Coppa del Mondo si chiude a Cuba con Italspada al 5° posto

"Bottino" soddisfacente per gli azzurri a Cuba, nonostante le tante, e prestigiose, assenze

Scherma, Coppa del Mondo si chiude a Cuba con Italspada al 5° posto

Avana (Cuba) - Il primo appuntamento del 2019 di Coppa del Mondo della scherma italiana si è chiuso con un bottino importante nonostante le molte assenze (tra gli altri il forfait nella spada della doppia iridata e argento olimpico, l’etnea Rossella Fiamingo, costretta al rientro in Italia per un malore) e la condizioni deficitaria di qualche atleta e così i giovani chiamati in pedana dai c.t. azzurri hanno offerto delle ottime prove.
SANTUCCIO TRASCINATRICE. Oggi la prima tappa del 2019 si è chiusa a L’Avana con la prova a squadre di spada femminile e l’inedito quartetto privo delle due iridate Mara Navarria e Rossella Fiamingo, ha chiuso al 5° posto con una sola sconfitta ma decisiva per dire addio alla corsa al podio. La squadra azzurra composta da Giulia Rizzi, l’etnea Alberta Santuccio, Alice Clerici e Roberta Marzani, ha perso nei quarti di finale contro la Russia (42-36). In precedenza, le atlete italiane avevano esordito superando Hong Kong (33-31) e nel tabellone dei piazzamenti, Santuccio e compagne hanno battuto prima la Corea del Sud (41-37) e poi gli Stati Uniti (42-33) concludendo al 5º posto. A vincere è stata l'Estonia che ha battuto la Polonia (34-33).

Giorgio Avola

DUE PODI SICILIANI. La pattuglia siciliana in azzurro ha chiuso così la prima tappa di Coppa del Mondo 2019 con lo straordinario bronzo vinto nel fioretto individuale dal modicano Giorgio Avola nella gara vinta da Alessio Foconi e quinto posto per il campione olimpico in carica, l’acese Daniele Garozzo. Poi a squadra l’Italfioretto ha vinto l’argento perdendo la finale contro la Russia (45-40) con Avola e Garozzo grandi protagonisti. Nella spada dopo le prove individuali (Marco Fichera 19º, il doppio iridato Paolo Pizzo 21º ed Enrico Garozzo ancora non al meglio chiudere al 45º posto, nella gara che ha visto l’azzurro Davide Di Veroli, 17 anni, vincere l’argento) è arrivato il bronzo a squadre che porta anche la firma dell’acese Marco Fichera che si esalta sempre in questo tipo di competizione.

Marco Fichera

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

Qua la zampa

GOSSIP