Notizie locali
Pubblicità
Serie C, per il Catania un crollo a Bari: prima il vantaggio, poi è sconfitta (4-1)

Sport

Serie C, per il Catania un crollo a Bari: prima il vantaggio, poi è sconfitta (4-1)

Di Giovanni Finocchiaro

L'impatto più che positivo, dopo un tempo il Catania si sgonfia. Ma aveva di fronte un'altra big del campionato. Dopo la Ternana, ha affrontato il Bari in Puglia e dall'1-0 ha finito con l'arrendersi 4-1 di fronte all'incedere degli uomini di Auteri che hanno ribaltato il passivo. Dopo l'autogol di Ciofani che ha portato avanti il Catania (cross di Calapai, lo stesso Ciofani ha deviato perchè pressato da Rosaia) il Catania ha beccato prima del riposo il gol di Di Cesare bravo a farsi spazio fra tre avversari.

Pubblicità

Nella ripresa i pugliesi hanno dilagato: l'autogol di Claiton, davvero sfortunato, ha condannato i siciliani che poi hanno beccato le reti di Montalto e nel finale di Citro che ha calciato un rigore angolato, deviato da Martinez, poi sulla ribattuta lo stesso attaccante ha fatto centro.

Il Catania ha pagato anche l'assenza delle punte Reginaldo, Piccolo e Sarao, quest'ultimo out nell'immediata vigilia del match. Così, Raffaele ha dovuto schierare Emmausso e Piccolo, coppia inedita e in piena emergenza. Assenti anche Dall'Oglio a centrocampo e il portiere titolare Santurro. Domenica il Catania riceverà la Vibonese per arrivare a un pronto riscatto. La gara dovrebbe disputarsi ancora a Lentini, visto che al Massimino si stanno completando il lavori per sistemare il manto erboso.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: