Notizie locali
Pubblicità
Perdono il volo Ryanair per Catania: «Colpa dei controlli troppo lunghi a Bologna»

Archivio

Ryanair torna pienamente operativa su Catania: e dal 1° luglio più voli

Di Redazione

CATANIA - Ryanair riprende i collegamenti da e per l’aeroporto di Catania con il ripristino dei voli, già operativi dal 21 giugno, su Roma Fiumicino, Milano Malpensa, Milano Bergamo, Bologna, Perugia, Venezia, Torino, Cagliari, Pisa e Trieste. Lo rende noto l’ufficio stampa della Sac. Inoltre, dal 1° luglio Ryanair incrementerà ulteriormente il numero di rotte e la loro frequenza come parte integrante dell’operativo per l’estate 2020.

Pubblicità

«La ripresa dei collegamenti, oltre a sostenere l’economia e il turismo regionale da cui dipendono migliaia di posti di lavoro - osserva una nota - offrirà anche l’opportunità di favorire i flussi di passeggeri business e leisure dall’aeroporto di Catania verso le altre regioni italiane, con collegamenti diretti tutto l’anno, e verso le più importanti e gettonate destinazioni europee». L'operativo da e per l’aeroporto di Catania include in tutto 25 rotte, di cui 10 nazionali e 15 internazionali.

«Ryanair è lieta di annunciare- ha affermato Chiara Ravara - Head of International Communications di Ryanair - che verranno ripristinate ben 25 rotte da e per l’aeroporto di Catania come parte integrante dell’operativo per l’estate 2020. I collegamenti con 10 di queste saranno operativi già da fine giugno. Siamo fieri di poter riprendere i collegamenti per l’estate 2020 e di contribuire alla ripresa dell’economia e del turismo regionale, permettendo a parenti ed amici di ricongiungersi e a milioni di turisti, nazionali ed internazionali, di scoprire il patrimonio artistico, culturale e paesaggistico del nostro Paese e dell’Europa». 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA