Notizie locali
Pubblicità

Palermo

Palermo, Miccichè perplesso su nomina sovrintendente Foss: «Chiederò verifica all'Ars»

Il presidente dell'Ars manifesta i suoi dubbi sulla scelta operata

Di Redazione

PALERMO - «La nomina del nuovo sovrintendente della Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana mi lascia molto perplesso per le modalità con le quali ci si è arrivati». Lo afferma, in una nota, il presidente dell’Assemblea regionale siciliana, Gianfranco Miccichè. "Improvvisamente - aggiunge Miccichè - decade il consiglio di amministrazione della Foss, poi viene nominato il commissario che sceglie il direttore artistico, ed è quantomeno inusuale che il direttore artistico sia scelto prima del sovrintendente. Anche la prolungata «collaborazione» tra direttore e sovrintendente deve fare riflettere. Non mi sembra che Fratta e Vaccari abbiano ottenuto grandi successi. Chiederò all’Ars - annuncia Miccichè - di esaminare i curricula per verificare se la scelta è caduta sul migliore. Tutto ciò era stato già anticipato dai giornali che evidentemente sapevano come sarebbero andate le cose». 
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA