Notizie Locali


SEZIONI
Catania 26°

il caso

Palermo, le coltellate inferte per il furto di un cane

Arrestato un uomo di 46 anni. La vittima ne ha 49. Il tentato omicidio a Borgo Vecchio

Di Redazione |

Un 46enne che, utilizzando un coltello da sub, avrebbe ferito al petto e alle spalle un 49enne nel rione Borgo Vecchio è stato arrestato dalla polizia per tentato omicidio. Pare che il ferimento sia avvenuto al culmine di una lite scaturita dal furto di un cane.

Sono quattro i colpi andati a segno. Il ferito è stato portato in ospedale a Villa Sofia dove è ricoverato con la prognosi riservata. L’aggressore è stato bloccato dagli agenti poco distante dal luogo della rissa.Secondo una prima ricostruzione i due prima si sarebbero affrontati a colpi di spranghe e zappe. Poi i due si sono allontanati, ma poco dopo la lite sarebbe ripresa. La polizia avrebbe sequestrato un coltello sporco di sangue. L’arrestato è stato condotto in carcere in attesa dell’udienza di convalida.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: