Notizie locali
Pubblicità

Politica

FdI a Micciché: "Rinviare il vertice del Centrodestra"

Pogliese e Cannella: "Il particolare momento politico che stiamo vivendo ci induce a grande cautela"

Di Redazione

Rinviare il vertice del centrodestra. E’ la richiesta che i coordinatori regionali di Fratelli d’Italia, Salvo Pogliese e Giampiero Cannella, fanno al leader di Fi in Sicilia Gianfranco Miccichè che aveva promosso la convocazione di un tavolo del centrodestra per discutere della candidatura a presidente della Regione, in vista delle elezioni siciliane d'autunno. "La richiesta di Miccichè è certamente legittima, così come è auspicabile che il centrodestra si ritrovi, magari con toni e modalità diverse da quelle degli ultimi mesi, a discutere di soluzioni unitarie da presentare agli elettori - dicono Pogliese e Cannella - Allo stesso modo il particolare momento politico che stiamo vivendo ci induce a grande cautela, vista la necessità di comprendere come si definirà il quadro alla luce delle dimissioni del presidente Draghi e la probabile indizione della tornata elettorale politica nazionale».

Pubblicità

"Per questo invitiamo Miccichè a soprassedere e posticipare la richiesta di incontro, dopo la riunione del tavolo nazionale, perché con senso di responsabilità si affrontino gli scenari in un quadro globale, senza litigiosità e senza correre il rischio di fughe in avanti - affermano - Senso di responsabilità che dobbiamo al nostro elettorato, ai tanti siciliani che si aspettano una classe dirigente capace di affrontare, a Roma come a Palermo, la sfida del governo e del cambiamento. Qualunque errore o malinteso in questa fase risulterebbe incomprensibile agli elettori tradizionalmente di centrodestra e a quanti, senza averla mai votata, guardano con fiducia a una coalizione in grado di affrontare le sfide che il nostro Paese sarà chiamato ad affrontare nei prossimi mesi».
 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA