Notizie locali
Pubblicità

Politica

Regionali, Musumeci: «Un suicidio il Centrodestra diviso alle elezioni»

Il presidente della Regione parla di «gelosie, interessi personali individuali, egoismo»

Di Redazione


 CATANIA. «Centrodestra spaccato e riconsegna di questa terra al Centrosinistra? Dipende dalla considerazione che ciascun componente del Centrodestra ha di questa coalizione in un contesto in cui il Centodestra è maggioranza tra la gente e nella comunità, nel territorio. Sarebbe un suicidio, ma chi è abituato già a farlo, chi è recidivo naturalmente non trova nessuna difficoltà a riproporre gli errori del passato». Lo ha detto il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci stamane a Catania rispondendo alle domande dei giornalisti a margine di una visita nell’Accademia di Belle Arti.

Pubblicità

- «Quando si è uniti si vince. quando si è divisi non si ha mai la certezza di vincere. Fa male constatare come le gelosie, gli interessi personali individuali, l'esasperazione, l’egoismo possano prevalere sulla senso di responsabilità. Questa terra ha bisogno di un Centrodestra capace di continuare a garantire governabilità e stabilità in una terra come la nostra che ha imboccato un percorsi nuovo». 
 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA